Oggi Apple Pay debutta ufficialmente anche in Italia, il servizio di pagamenti della Mela tramite iPhone, Apple Watch, iPad e Mac è arrivato!

Dal poche ore il sito dell’apple, dedicato al servizio è stato aggiornato con tutte le informazioni  per l’utilizzo. ogni utente Apple potrà aggiungere la propria carta di credito alla piattaforma di pagamenti, supporta, per ora, tre istituti bancari, UniCredit, Boon e Carrefour Banca, attraverso i circuiti Visa e MasterCard.

Entro la fine dell’anno il servizio sarà esteso anche a American Express ed a nuove banche tra cui Fineco, Mediolanum, Widiba e molte altre. Gli esercizi commerciali che accettano il pagamento tramite Apple Pay in Italia sono già numerosi: tra i tanti si segnala Apple Store (naturalmente),Carrefour, Eprice, Eurospin, Lidl, Media World, Mondadori Store, Unieuro, e altri ancora.

 

Per utilizzare il servizio basterà avvicinare l’iPhone al terminale (o POS) tenendo il dito sul sensore Touch ID, oppure premere due volte il tasto laterale di Apple Watch, vicino al terminale. Apple Pay è anche sul web con Safari e senza bisogno di creare account o fare login, grazie al  Touch ID disponibile sul nuovo MacBook Pro, basta appoggiare il dito su di esso per pagare in modo veloce, facile e più sicuro che mai.
Le transazioni saranno sicure visto che Apple Pay usa un codice di transazione e un numero del dispositivo univoco, senza memorizzare i dati della carta sul dispositivo o sui server, né condivisi con i commercianti durante l’operazione.