Zotac ha presentato la GTX 1080 Ti ArticStorm, una scheda video di fascia alta con raffreddamento a liquido.

Zotac ha aggiunto la un’altra GTX 1080 Ti al suo repertorio, la  GTX 1080 Ti ArticStorm, una scheda video con un dissipatore al liquido di fabbrica.

 Le frequenze della GPU si attestano a 1506 MHz di clock base e 1620 MHz in GPU boost. Restano a frequenza base (11 GHz) gli 11 GB di memoria GDDR5X. L’alimentazione è assicurata da 16+2 fasi e da due connettori 8 pin. Integra la tecnologia proprietaria “Power Boost” che permette una riduzione del rumore del ondulazione e ridurre al minimo la fluttuazione di potenza per consentire una durata di vita  maggiore della  scheda grafica anche quando viene spinta al limite.

La  GTX 1080 Ti ArticStorm ha un waterblock con microcanali da 0,3 mm e rame a contatto diretto sul coldplate per massimizzare la dissipazione di calore. Sul retro, il backplate in metallo assicura sostegno alla scheda e ulteriore raffreddamento.

Zotac non fornisce i restanti componenti per il loop, ma si potrà installare facilmente la scheda su di un kit. Infatti la scheda ha i raccordi G1/4 standard.

Sulla scheda è presente la tecnologia di illuminazione a led con il sistema proprietario SPECTRA in 7 colori, intensità variabile e 4 modalità di funzionamento.

Per quanto riguarda il prezzo ancora non è stato reso pubblico, ma è probabile che si aggiri in torno ai 900 euro.