Questa è un’area, probabilmente l’ultima, in cui Snapchat domina Instagram. L’applicazione è piena di filtri a volte bleffanti. E per la prima volta, un filtro che reagisce ai suoni sta facendo la sua comparsa.

Il principio è lo stesso di altri filtri. Una volta selezionato nel menu, una maschera animale appare sul tuo viso. Ma a differenza dei filtri “classici”, che seguono i tuoi movimenti, questo reagisce ai suoni. Quindi, le orecchie dell’animale si muovono in base ai suoni e gli occhi dell’animale iniziano a brillare. 

Altri filtri sensibili al suono dovrebbero apparire nelle prossime settimane. Abbastanza per soddisfare l’ultimo fedele dell’applicazione, che è difficile da convincere, con nuove interfacce spesso evitate dagli utenti e annunci di sei secondi impossibili da eliminare. 

Nota che tutti possono creare i propri filtri e animazioni in realtà aumentata, grazie all’applicazione gratuita Lens Studio, messa a disposizione dall’azienda.