Sony sta pensando attivamente all’idea di una PlayStation Classic Mini, per analogia alle ristampe in stile retrò delle console Nintendo . Il produttore giapponese potrebbe infatti navigare sulla nostalgia per riportare indietro i titoli più antichi del suo vasto catalogo, come Castelvania, Metal Gear Solid, Tony Hawk Pro Skater 2, Tomb Raider 2 o Tekken 3.

Secondo un’intervista al CEO di Sony John Kodera, l’idea sta guadagnando terreno e ha anche scatenato discussioni interne:  “La nostra azienda sta ancora cercando di mostrare le nostre vecchie risorse, e penso che ci siano molti modi per fallo Abbiamo discusso su come farlo “,  afferma l’amministratore delegato. Discussioni che erano ovviamente positive, almeno abbastanza perché John Kodera si azzardasse a dire ai giornalisti. Pur affermando  “non c’è nulla di cui possa parlare in questo momento”.

Il successo delle ristampe in stile rétro delle console Nintendo ha portato praticamente tutte le icone dei videogiochi a lanciare a turno i prodotti che navigano sulla nostalgia. Sega ha lanciato il suo Mega Drive Mini, c’è anche Atari che progetta di lanciare il suo VCS, una console casalinga in grado di lanciare sia i giochi retrò, sia i più recenti giochi recenti.

Resta da vedere se il prezzo di vendita di una possibile riemissione della PS1 potrebbe rimanere contenuto come quello della Nintendo Classic Mini o della Mega Drive Mini. E se Sony non limiterà troppo spazio pubblicitario, il che ha fatto guadagnare a molti giocatori l’acquisto di queste ristampe troppo costose!