L’anno scorso,  Zotac ha introdotto MEK1 nel Computex, un PC desktop sottile per i giocatori, quasi come una console domestica. Quest’anno, il produttore di Hong Kong raddoppia la scommessa con due nuove macchine, molto meno piatte, MEK Ultra e MEK Mini. Capirai, il primo è un Golia mentre il secondo è molto più simile a … David.

MEK Ultra

MEK Ultra è una creazione di Zotac in collaborazione con Cooler Master, un noto case shaper che progetta anche alimentatori o kit di raffreddamento per processori. Il contenitore è una creazione personalizzata per Zotac, con parete in vetro temperato per ammirare le viscere della bestia. Il corpo principale, è senza dubbio il grande processore embedded un Core i9-7900X che è raffreddato da uno degli ultimi refrigeratori o un kit di raffreddamento ad acqua di Cooler Master, impreziosito da LED di tutti i colori (per esempio RGB ).

 

Presente anche in questo mostro, un enorme GeForce GTX 1080 Ti AMP Extreme (un modello pieno di ventole e overclock) e fino a 32GB di memoria DDR4. Le soluzioni di storage evocato sono molteplici: fino a 512 GB di SSD (NVMe) e / o 4 TB di hard disk senza dimenticare che anche i 32 GB di memoria Optane di Intel.

MEK Mini ma robusto

Molto piccolo e terribilmente carino, il Mini MEK ci ha colpito negli occhi. Lo spazio minimo richiesto per la massima potenza di fuoco è un concetto che delizierà molti. Zotac annuncia che le varie versioni di questo piccolo mostro integrano un Intel core i7-8700T, una GeForce GTX 1080 (probabilmente il mini modello del marchio, date le dimensioni del caso) e fino a 16GB di memoria DDR4. Il lato storage, l’alleanza del disco rigido e la memoria Optane sembrano preferibili con 2 TB massimo su un lato e 32 GB sull’altro. Si noti che un secondo slot M.2 multiformato è anche menzionato nella scheda tecnica, per aggiungere successivamente SSD.

Si prevede che MEK Ultra e Mini ci raggiungeranno alle fine dell’anno nel commercio. Zotac non potrebbe, tuttavia, fornirci una fascia di prezzo.