È in sintonia con i tempi, le grandi aziende cercano di limitare il tempo trascorso dagli utenti davanti a uno schermo. Abbiamo visto con Apple, che ha svelato una nuova funzionalità chiamata “Screen Time”, che controllerà il tempo trascorso sul tuo smartphone e addirittura limiterà l’accesso a determinate applicazioni. Google è in corso con Android P e la sua impostazione “Screen Time”.

Instagram sta anche testando un’applicazione che consente all’utente di ricordare il tempo trascorso sull’applicazione. Sarà persino possibile attivare gli avvisi una volta superata la durata.

È un ingegnere specializzato in scoperte come questa che ha cercato nelle profondità del codice sorgente dell’applicazione Android di Facebook per trovare la nuova funzionalità chiamata “Your Time on Facebook”. Mentre Mark Zuckerberg ha ripetutamente affermato, ”  Proteggere la nostra comunità è più importante che massimizzare i nostri profitti  ” , Facebook sarebbe presto pronto a seguire la tendenza del “benessere digitale”.

L’opzione offre un riepilogo del tempo trascorso su Facebook per ciascuno degli ultimi sette giorni e una media giornaliera. È anche possibile impostare avvisi. Facebook ha confermato lo sviluppo di questa funzionalità attraverso un portavoce: ”  Siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per rendere utile il tempo trascorso su Facebook  .”