Cosa succede se Instagram ha permesso l’upload di video più lunghi, fino a 60 minuti? Questa è un’opzione svelata da The Wall Street Journal, che parla di questa potenziale idea come un modo per attaccare frontalmente YouTube.

Nulla è impostato su Instagram, ma se la piattaforma ottiene il 100% nel video, potrebbe danneggiare YouTube, di proprietà di Google. L’articolo del Wall Street Journal spiega che i video sarebbero verticali, senza specificare se sarebbero stati riservati per le storie o potrebbero anche apparire nel flusso classico.

Attualmente, i video pubblicati su un profilo sono limitati a 60 secondi. Per quanto riguarda le storie, i video sono limitati a 15 secondi. I video più lunghi attirerebbero sempre più creatori, che stanno lentamente iniziando a mettere in discussione le regole sempre più rigide di YouTube. 

Instagram ha più di 800 milioni di utenti. 300 milioni di loro usano le storie ogni giorno.