Al Computex 2018 , la ditta di Santa Clara ha promesso che un laptop da 13 pollici sarà presto in grado di durare fino a 28 ore consecutive senza ricaricare. Con la sua tecnologia di riduzione del consumo, Intel garantisce di poter aumentare l’autonomia dei nostri laptop da 4 a 8 ore in lettura video e in base al proprio utilizzo.

Secondo Intel, l’autonomia di un Dell XPS 13 è aumentata di 5 ore grazie alla  “Low Power Display Technology”. Per funzionare efficacemente, un computer dovrà essere sublimato da uno schermo LCD sviluppato in collaborazione con Sharp e Innolux. Questo pannello LCD molto specifico consuma solo 1 watt. Questo è metà del consumo medio di uno schermo di computer normale.

Tuttavia, per raggiungere le 28 ore di autonomia promesse da Intel, gli utenti dovranno apportare alcune modifiche. Ad esempio, è necessario attivare più sistemi di risparmio energetico e non utilizzare gli altoparlanti integrati sul computer.

Sfortunatamente, sarà anche consigliabile abbassare la luminosità dello schermo LCD al livello più basso. Intel consiglia di raggiungere 150 nit. Per il momento, la tecnologia è ancora agli inizi, afferma Intel.

I primi test sono stati condotti in modo conclusivo sui dispositivi Windows 10 con Intel Core i7-8550U con Intel UHD Graphics 620, Intel 600p SSD. Per il momento, i PC basati su chip GPU di Nvidia e AMD non saranno in grado di sfruttare questa tecnologia di riduzione.