Yahoo Messenger scomparirà il 17 luglio 2018: una fine che non è davvero una sorpresa. Soprattutto quando conosci il posto che i social network hanno preso, Facebook in testa – piattaforme che permettono a tutti di comunicare istantaneamente, oltre a condividere contenuti con una comunità di “amici” e interagire con più modi con questo. Inoltre Windows Messenger o AIM sono scomparsi prima di lui . Questa è la fine di un’era, quella degli anni ’90 e dei primi anni 2000, quando la maggior parte degli utenti di Internet navigava nei forum e chiacchierava con i propri amici in messaggi istantanei o in chat.

Yahoo Messenger: end clap

Yahoo Messenger, uno dei pionieri nell’instant messaging, ha permesso il trasferimento di file e la creazione di chat room pubbliche. Yahoo ha dichiarato in una dichiarazione: “Stiamo ora indirizzando le nostre risorse verso lo sviluppo e il lancio di nuovi strumenti di comunicazione entusiasmanti che soddisfino meglio le esigenze dei nostri  clienti”. Yahoo sta testando in una beta pubblica Squirell, un servizio che sembra prendere idee da piattaforme come Slack e Discord.