Samsung nel 2019 potrebbe rilasciare tre modelli del Galaxy S10, seguendo le orme di Apple. Il leak arriva dal report Ming-Chi Kuo, secondo il quale, il prossimo top di gamma di Samsung, sarà presentato nei primi mesi del 2019 e arriverà con tre varianti distinte dalla dimensione del display: una con 5,8 pollici, una con display da 6,1 pollici e una terza più grande da 6,4 pollici.

Un primo Concept del Galaxy S10

Sotto questo aspetto, Samsung si differenzia da Apple che ha deciso di rinunciare al riconoscimento delle impronte digitali sostituendolo con la tecnologia proprietaria Face ID. A tal proposito, l’azienda sudcoreana potrebbe integrare un nuovo sistema di scansione 3D del volto su tutti e tre i modelli.

L’analista continua affermando come Samsung sia intenzionata a favorire l’implementazione del sensore di impronte sotto lo schermo. Infatti, pare che questa funzionalità possa essere implementata anche sugli smartphone della gamma A e sul Note 10, che sarà probabilmente presentato nell’autunno 2019.

Un secondo Concept del Galaxy S10

Tuttavia, seppur la presentazione del Galaxy S10 resta ancora lontana (potrebbe essere presentato durante il CES di Las Vegas a gennaio 2019), potremmo vedere l’implementazione di un sensore biometrico sotto lo schermo già a bordo del Galaxy Note 9 che sarà presentato il prossimo 9 agosto.