In un momento in cui i telefoni stanno diventando più grandi e le vendite dei tablet si stabilizzano, Xiaomi non ha esitato e ha annunciato oggi il nuovo Mi Pad 4. Il nuovo tablet è dotato di Snapdragon 660 all’interno, supporto LTE e un prezzo estremamente attraente.

Il dispositivo all-in-one è dotato di uno schermo LCD da 8 pollici con proporzioni 16:10 e risoluzione WUXGA (1920 x 1200). Il processore ha otto core a 2,2 GHz e Adreno 512 GPU. Xiaomi offrirà al dispositivo due opzioni di memoria: 3/32 GB o 4/64 GB.

C’è una fotocamera principale 13MP con obiettivo f / 2.0 con modalità HDR e registrazione video 1080p. Tuttavia, non c’è il flash LED perché è più probabile che non venga mai usato. Nella parte anteriore abbiamo una fotocamera da 5 MP con AI Face Unlock.

La dimensione di Mi Pad 4 è 200,2 x 120,3 mm e ha solo 7,9 mm di spessore. Ha un peso di 342,5 grammi e una batteria da 6,600 mAh con una ricarica standard da 10 W attraverso una porta USB-C. C’è anche una porta nano-SIM per la versione LTE.

A proposito di connettività, tutti i protocolli Wi-Fi – 802.11 a / b / g / n / ac sono supportati, il che significa supporto per entrambe le frequenze a 2,4 GHz e 5 GHz. C’è anche Bluetooth 5.0 che viene fornito con tutte le versioni più recenti di Snapdragon.

Mi Pad 4 è già disponibile per il pre-ordine in Cina, con il lancio previsto per il 29 giugno. Può essere acquistato nei colori nero o oro rosa.

Il 3/32 versione Wi-Fi GB è di € 150, il più potente modello di 4/64 GB senza LTE è di circa € 180, ma se si vuole 4G sul tablet poi € 200 arriva.