Il responsabile del programma tecnico di Mozilla, Chris Peterson sottolinea su Twitter che una pagina YouTube carica cinque volte più lentamente in Firefox e Microsoft Edge rispetto a quando viene utilizzata con il browser Google Chrome .

Per trarre questa conclusione, prende l’esempio del suo caso personale su laptop Windows 10 e macOS (MacBook Pro) e con una connessione Internet a 200 Mbps. È un tempo di caricamento di 5 secondi con un browser non Chrome contro 1 secondo altrimenti.

L’ingegnere di Mozilla fa particolare riferimento al tempo di caricamento della pagina completa con contenuti come commenti e miniature, ma non per la riproduzione di un video. Egli sottolinea inoltre che i risultati possono variare a seconda del computer e della velocità.

Chris Peterson incolpa la libreria software Polymer utilizzata per un’implementazione di Material Design (le regole di progettazione di Google) con la GUI di YouTube.

Dopo aver incolpato l’API Shadow DOM v0 (deprecato) implementata solo in Chrome, crede che il problema risieda piuttosto nel polyfill (retrocompatibilità) per le importazioni HTML polimeriche (invece dei moduli JavaScript).

In attesa di un cambiamento della situazione, Chris Peterson riferisce che l’estensione YouTube Classic per Firefox può trovare una versione pre-Polymer di YouTube. Con Microsoft Edge, punta all’estensione di Tampermonkey e allo script di YouTube Restore Classic .