Il Galaxy Note 9 sarà come Huawei Mate RS commercializzato in declinazione con 512 GB di memoria interna. Questo fornisce fino a 1 TB di spazio di archiviazione per la prima volta con l’aggiunta di una scheda microSD da 512 GB Questa quantità di storage strabiliante supera quella di molti personal computer. Samsung, tuttavia, ha confermato nella “fuga” di un video promozionale della Nota 9 , prima del suo annuncio. In uno dei piani di questo spot di 30 secondi, può infatti leggere “Ready for 1 TB” con menzione legale di seguito “per i modelli 512 GB dotati di una scheda SD aggiuntiva 512 Vai (venduto separatamente) “ .

Galaxy Note 9: 512 GB di memoria interna, ma per cosa?

Oltre alla capacità di memoria, il nuovo smartphone dovrebbe offrire un sacco di RAM, presumibilmente con 6GB di RAM e 8GB opzioni. Inoltre, una perdita di un leader russo Dmitriy Ryabinin suggerisce una vendita di circa 1.250 euro per la versione da 512 GB . Rimane una domanda vasta come questa straordinaria capacità di archiviazione: a che serve avere così tanto spazio? Non sarà, di per sé, gli utenti più basilari che trarranno il massimo vantaggio.

L’interesse principale di avere così tanto spazio è la possibilità di catturare video in piena qualità. Si può anche immaginare di utilizzare il proprio smartphone come dispositivo di archiviazione esterno, o addirittura copiare tutti i file dal desktop – un modo come gli altri di prendere tutti i dati con sé. Sceglierai questa capacità di archiviazione? Condividi la tua opinione nei commenti di questo articolo!