Per legare con il lancio di Android 9 Pie , Google ha dato uno sguardo ai miglioramenti apportati all’app store.

In un post sul blog rivolto principalmente agli sviluppatori, il direttore di Google Play, Purnima Kochikar, ha affermato che il miglioramento delle funzionalità di scoperta ha contribuito a incrementare le visite al negozio del 30% mentre i nuovi strumenti hanno contribuito a ridurre drasticamente i tassi di crash. Google indica anche nuove tecniche che hanno consentito di ridurre le dimensioni delle app fino al 65 percento.

Questa impressionante riduzione è stata ottenuta tramite il pacchetto di app Android e la consegna dinamica, ed è un’ottima notizia per chiunque abbia un telefono con spazio di archiviazione limitato o che ami installare un numero enorme di app e giochi. Vendendo le notizie agli sviluppatori, Kochikar afferma di aver portato a “maggiori download e meno disinstallazioni”.

Google utilizza anche il post del blog per evidenziare gli strumenti che dice che gli sviluppatori sono stati in grado di usare “de-risk” i loro lanci:

Quest’anno abbiamo ampliato il programma Start on Android a livello globale che fornisce agli sviluppatori una nuova guida su Android per ottimizzare le loro app prima del lancio. Google Play Instant rimane una grande scommessa per trasformare la scoperta delle app e migliorare le conversioni consentendo agli utenti di interagire senza l’attrito dell’installazione.

Prosegue dicendo che Instant sarà implementato su una scala più ampia in modo che gli sviluppatori abbiano più opzioni a loro disposizione:

Stiamo vedendo ottimi risultati dai primi utenti e stiamo lavorando a nuovi posti per migliorare l’esperienza istantanea, compresi gli annunci, e renderli più facili da costruire durante l’anno.

Per contribuire a migliorare l’esperienza degli utenti nel Play Store, Google mette in evidenza il contenuto editoriale che è stato aggiunto e l’uso del machine learning per fornire suggerimenti pertinenti. Questa è una grande notizia per utenti e sviluppatori. Le raccomandazioni pertinenti portano a una migliore esperienza complessiva di Android, e gli sviluppatori finiscono per essere connessi con utenti che sono realmente interessati a ciò che hanno da offrire.

Google è entusiasta di guidare la relazione utente / sviluppatore:

Dal momento che la maggior parte dei download di giochi proviene dalla navigazione (al contrario della ricerca o del deep linking) del negozio, abbiamo focalizzato l’attenzione sulla scoperta di giochi, con una nuova home page di giochi, sezioni speciali per giochi premium e nuovi, trailer video immersivi e screenshot e la possibilità di provare i giochi all’istante. Abbiamo anche introdotto nuovi programmi per favorire il download di app attraverso una scoperta più ricca. Ad esempio, dal lancio del nostro programma di pre-registrazione delle app nel 2016, abbiamo visto quasi 250 milioni di pre-registrazioni di app. In futuro, espanderemo questi programmi e altri come le schede LiveOps per aiutare gli sviluppatori a coinvolgere più profondamente il loro pubblico.