Forse uno dei problemi che devono affrontare la maggior parte di noi oggi, è quella di dispositivi batteria dello smartphone. Nonostante i molti progressi nella tecnologia che hanno portato faccia a faccia con i sistemi di telecamere doppio, cornici più piccole, e per l’integrazione di dispositivi di intelligenza artificiale, che il settore non è sviluppato abbastanza, è batteria, con più di guadagnare al massimo una carica completa giorno.

Il sito Web Wired, nel tentativo di distinguere il mito dalla realtà e dalla scienza, ha chiesto agli esperti i miti più discussi.

Anche se la batteria è al 100%, c’è spazio per un po ‘di carica in più (Vero)

Non v’è più energia nella batteria del tuo smartphone da spettacoli di percentuale, ma se lo si utilizza tutto, si sarebbe finito in modo significativo a ridurre la durata della batteria. L’aumento della corrente disponibile all’interno della batteria, portando ad una riduzione del numero di volte che può essere caricata e scaricata senza perdita di vita interna. Affinché le batterie durino per più cicli di ricarica, i produttori limitano la quantità di energia che può essere scaricata dalla batteria.

Per capire meglio perché questo è il caso, è necessario conoscere alcune cose su come funzionano le batterie. All’interno delle batterie agli ioni di litio, come quelle che si trovano negli smartphone, nei laptop e nelle auto elettriche, ci sono due livelli. Uno composto da ossido di litio e cobalto e l’altro composto da grafite. L’energia viene rilasciata quando gli ioni di litio vengono spostati dai livelli di grafite a quelli di ossido di litio e cobalto. Quando si carica la batteria, viene seguita la stessa procedura. Ed è qui che il problema è. Spostando più ioni di litio dallo strato di ossido di litio e cobalto. Per questo motivo, i produttori stabiliscono delle restrizioni.

Avere Wi-Fi e Bluetooth acesso richiede un consumo di batteria significativo (Vero)

Oltre allo schermo, il consumo della batteria è anche il fatto che il dispositivo sta tentando di connettersi a reti WiFi o mobili. Ad esempio, se avete notato che la batteria dello smartphone si consuma mentre sul treno, perché si cerca di connettersi a una rete mobile. Ridurre la luminosità dello schermo e il tempo in cui il telefono entra in modalità di sospensione sono alcuni modi per aumentare la durata della batteria.

L’uso di un caricatore non ufficiale distrugge la batteria del tuo smartphone (Vero)

Non tutti i caricabatterie sono stati creati allo stesso modo e ciò potrebbe causare danni alla batteria. I caricatori ufficiali dispongono di speciali dispositivi di sicurezza che riducono la quantità di energia quando la batteria è completamente carica, ma alcuni non ufficiali non hanno queste capacità. Ciò comporta un rapido esaurimento della sua durata.

Caricare lo smartphone tramite PC o laptop significa rovinare la batteria (non applicabile)

La carica leggermente più lenta fa bene alla batteria. più lenta è la carica, meno “pressione” ricevono gli ioni di litio, il che si traduce in minore influenza sulla sua distruzione. Ecco perché i produttori stanno mettendo restrizioni sui dispositivi in ​​modo che non possano caricare così rapidamente.

Spegnere il dispositivo in momenti casuali aiuta ad aumentare la sua durata (non applicabile)

Questo è un mito, ovviamente. Prima che le batterie agli ioni di litio, c’erano quelli tipo idruro di nichel-metallo, che era impossibile ricevere una valida indicazione del livello di carica senza completamente scarica e ricarica. Al contrario, nelle batterie agli ioni di litio, questo non è più il caso. Possono mostrarci il loro stato indipendentemente dal livello di carica.

Le batterie si comportano peggio a freddo (non applicabile)

In realtà, è il contrario. Cercare di mantenere la batteria a basse temperature è molto meglio per la sua durata. L’esposizione della batteria alle alte temperature è qualcosa che influisce notevolmente sulla sua vita e porta al suo deterioramento. Ma perché le batterie odiano così tanta temperatura? Il motivo sono gli elettroliti che riempiono gli spazi tra i livelli di ossido di litio-cobalto e grafite e che impediscono il contatto con i due elementi. A temperature elevate, questi elettroliti “danneggiano” qualcosa che porta al danneggiamento della batteria.

Dovresti lasciare che la batteria raggiunga lo 0% prima di ricaricarla (non applicabile)

Per qualche strana ragione, le batterie ottengono la massima pressione quando completamente cariche e scaricate completamente. La cosa migliore da fare è lasciare che la batteria raggiunga il 50%

Caricare la batteria più del 100% lo distrugge (valido ma non per il motivo che pensi)

Quando si lascia la batteria dello smartphone collegata al caricabatterie e la si carica al 100%, la ricarica si interrompe per motivi di sicurezza. E si ricarica ancora quando cade un po ‘. Tuttavia, non è positivo mantenerlo al 100%, come abbiamo detto prima.