Mentre Microsoft ha lanciato Xbox One X un anno fa, sulla carta la console più potente sul mercato, ha indicato durante l’E3 già lavoro sul suo successore, Sony è ancora lenta a mettere la PS4 in pensione per lancia la PlayStation 5 . Continua a vendere molto bene, grazie ad aggiornamenti come PS4 Pro o accessori come PlayStation VR che danno accesso alla realtà virtuale ad un costo inferiore.

Nonostante le voci, Sony ha finora evitato attentamente di discutere la prossima iterazione della console. Ma è appena cambiato oggi. In un’intervista al Financial Times, John Kodera, CEO di Sony, spiega infatti:  “Oggi, quello che posso dire è che è necessario avere un hardware di prossima  generazione”. Questa è la prima volta che il produttore giapponese fa riferimento al successore di PS4. Come al solito, Sony non dà altri indizi e fa attenzione a non nominare esplicitamente la PlayStation 5.

Secondo il Financial Times,  “le prime voci non hanno evocato una deviazione maggiore da PS4 e l’architettura di base sarebbe simile”. Per ora, tutte le voci puntano a un’uscita entro il 2020 – 2021 . La PS5 sarebbe fino a 4 volte più potente della PS4 e sarebbe retrocompatibile con i vecchi giochi per PlayStation .