L’aggiornamento dell’aggiornamento di Windows 10 ottobre 2018 è nuovamente disponibile . La distribuzione dell’aggiornamento principale è stata interrotta dopo la scoperta di un bug che causava la cancellazione di file personali durante l’aggiornamento . 

Microsoft spiega di aver identificato e corretto il problema: “Questo è accaduto quando il Redirection of Known Files (DRC o KFR nell’acronimo inglese che abbiamo scelto di utilizzare qui per trovare più facilmente la funzionalità nelle pagine di aiuto di Microsoft, ndr) era stato precedentemente attivato, ma che i file rimanessero nella vecchia posizione della cartella, invece di essere spostati nella nuova posizione fornita dal reindirizzamento. KFR è il processo che mira a reindirizzare le cartelle note di Windows, come Desktop, Documenti, Immagini, Cattura, Video dalla posizione predefinita c: \ users \ username \, in una nuova posizione di cartella “ , dettagli gli ingegneri della ditta.

E per continuare:  “Nel precedente feedback sull’aggiornamento di Wundows 10 ottobre 2018, gli utenti con KFR hanno menzionato una copia extra vuota di cartelle conosciute sul proprio dispositivo. Sulla base di questo feedback, abbiamo introdotto un codice nell’ottobre 2018 Update che rimuove queste cartelle vuote duplicate conosciute. Questa modifica, combinata con un altro cambiamento nella build della sequenza di aggiornamento, ha comportato la rimozione delle posizioni delle cartelle precedenti e del loro contenuto, lasciando intatta solo la nuova cartella “attiva”.

L’azienda si scusa per “qualsiasi impatto che questi problemi potrebbero aver avuto su tutti i nostri clienti” .