In una dura battaglia con Intel , che si vocifera per indicare che il produttore statunitense avrebbe lavorato su un ” Comet Lake” con 10 core – ma ancora inciso a 14 nm – AMD potrebbe fare un passo avanti. 

Svelato in un evento privato ospitato da Gigabyte , una slide è trapelata e ora alimenta la voce. Possiamo infatti vedere che la prossima piattaforma sarà basata sull’architettura Zen 2 il cui nome in codice è “Matisse” e sarà compatibile con PCI-Express Gen 4.0 . Questa sarà la prima piattaforma per integrare questo standard PCI-Express. Sempre equipaggiato con una presa AM4, nessun aggiornamento della scheda madre sarà necessario.

amd-Ryzen-3000-series-X570

Scopriamo anche che il Ryzen 3000 sarà lanciato nel 2019, il che non è una vera sorpresa dal momento che la roadmap di AMD per la sua nuova architettura ha già menzionato un’uscita per il 2019. AMD aveva già svelato che il suo processore inciso a 7 nm dimezzerebbe il consumo di energia, oltre ad aumentare significativamente le prestazioni . 

In attesa del Computex a Taiwan nel giugno 2019, dovremmo già imparare un po ‘di più da AMD seguendo il CES di Las Vegas che si svolgerà dall’8 al 12 gennaio.