Grande giorno di installazioni per utenti iPhone o Mac. Mercoledì, 5 dicembre, Apple ha rilasciato nuove versioni dei suoi sistemi operativi iOSmacOS , rispettivamente timbrato iOS 12.1.1 e macOS 10.14.2. 

Apple ha concentrato i suoi sforzi sul miglioramento delle funzionalità esistenti, ma ha anche aggiunto alcune piccole nuove funzionalità, soprattutto per i possessori dell’ultimo iPhone .

iOS 12.1.1: FaceTime rivisto e corretto

L’ aggiornamento di iOS 12 proposto oggi è minore e risolve principalmente alcuni bug presenti in tutto il sistema. Ma migliora anche FaceTime , che è stato completamente rivisto con iOS 12. L’aggiornamento ora consente di cambiare la fotocamera più semplicemente, con un semplice tocco, invece di un pulsante posizionato male, e scattare foto dal vivo durante la chiamata. 

Apple sta anche attivando l’ eSIM per i modelli di iPhone 2018. Gli utenti potranno aggiungere una seconda linea al proprio smartphone, se il proprio operatore lo supporta. In Francia, Orange potrebbe fare annunci su questo argomento nelle prossime settimane. Infine, le notifiche sono ora visibile dal tocco aptico su iPhone Xr , una funzione che era stata abbandonata su questo modello con la scomparsa della tecnologia 3D Touch. 

Le altre correzioni proposte da iOS 12.1.1:

  • Risolve un problema che poteva causare la disattivazione temporanea della funzionalità Face ID.
  • Risolve un problema che impediva il download di posta vocale visiva da alcuni client.
  • Risolve un problema in Messaggi che potrebbe impedire la visualizzazione di previsioni durante la digitazione su tastiere cinesi o giapponesi.
  • Risolve un problema che impediva il download dei record dei dittafoni su iCloud.
  • Risolve un problema che poteva impedire l’aggiornamento automatico dei fusi orari.

macOS 10.14.2: aggiornamento di manutenzione

Niente di nuovo per il sistema desktop di Apple . Il costruttore non annuncia nuove funzionalità significative, ma aggiunge alcune funzionalità come il supporto RTT ( Real-Time Text ) per le chiamate Wi-Fi. 

L’aggiornamento risolve anche un problema che poteva bloccare la riproduzione. contenuto sui sistemi AirPlay da iTunes.