Donald Trump non è disposto a cambiare il Venezuela

Il presidente Donald Trump sta perdendo interesse in Venezuela dopo che un tentativo di rimuovere il presidente Nicolás Maduro è fallito, hanno riferito funzionari al Washington Post.

Ad aprile, una richiesta sostenuta dagli Stati Uniti dall’opposizione venezuelana per rimuovere Maduro è fallita, quando alti funzionari del governo venezuelano e militari hanno rinnegato le promesse di cambiare posizione e si sono schierati dal presidente.

Secondo i funzionari statunitensi che hanno parlato con The Post, Trump aveva visto la prospettiva di un rovesciamento di Maduro da parte degli Stati Uniti come una “facile vittoria” in un momento in cui altre iniziative di politica estera si erano bloccate.

Un ex funzionario dell’amministrazione, che ha parlato sulla condizione di anonimato, ha detto alla pubblicazione che Trump ha sempre pensato al Venezuela come “frutto a bassa attaccatura” su cui “avrebbe potuto ottenere una vittoria e pubblicizzarla come una vittoria importante della politica estera”.

“Cinque o sei mesi dopo … non sta andando insieme”, ha detto il funzionario.

Attuali ed ex funzionari hanno detto a The Post che Trump aveva “masticato” il consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton e Mauricio Claver-Carone, il direttore politico dell’America Latina, perché “hanno giocato” sia il leader dell’opposizione sostenuta dagli USA Juan Guaidó che il regime di Maduro figure – che hanno detto di aver sostenuto l’estromissione di Maduro.

A gennaio, quando Guaidó si è dichiarato presidente ad interim del Venezuela e ha esortato i militari a ribellarsi a Maduro, gli Stati Uniti sono stati pronti a dichiarare il loro sostegno, imponendo sanzioni ai funzionari del governo venezuelano che inviano aiuti alimentari al paese e pressano gli alleati per riconoscere Guaidó come il paese leader legittimo.

Il Pentagono si è perfino rifiutato di escludere l’uso della forza militare per aiutare a spodestare Maduro, una mossa che gli esperti hanno detto a Business Insider di aver portato gli Stati Uniti ad impantanarsi in un conflitto prolungato simile a quelli in Iraq e in Afghanistan.

La questione è in gran parte caduta dal feed Twitter di Trump, con il presidente che ha citato l’ultima volta il Venezuela il 4 giugno, quando ha detto che le forze russe si erano ritirate dal paese. La Russia ha negato che fosse discussa con la revoca del presidente del personale della difesa.

Marte Bernardello

Marte Bernardello (Marte.Bernardello@hdwzone.com) – Marte è un commerciante specializzato e ha un grande interesse per la tecnologia. È responsabile dello svolgimento di tutte le ricerche necessarie quando si tratta di analisi tecniche delle scorte, nonché di esaminare gli ultimi gadget che presentiamo qui.
Marte Bernardello

Marte Bernardello

Marte Bernardello (Marte.Bernardello@hdwzone.com) – Marte è un commerciante specializzato e ha un grande interesse per la tecnologia. È responsabile dello svolgimento di tutte le ricerche necessarie quando si tratta di analisi tecniche delle scorte, nonché di esaminare gli ultimi gadget che presentiamo qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *