La Terra ha appena vissuto il giugno più caldo in almeno 140 anni

Fa caldo là fuori, come avrai notato. Le temperature globali stanno aumentando fino a raggiungere nuove altezze mentre le ondate di calore spingono i sindaci nelle città americane a emettere avvisi meteorologici estremi. Le persone muoiono Almeno sei recenti morti negli Stati Uniti sono stati accusati di calamità, compreso quello dell’ex Mitch Petrus, un 32enne ex giocatore di football della National Football League, che è stato abbattuto dal colpo di calore in Arkansas il 19 luglio.

Il caldo attuale non è una sorpresa. Il mese scorso è stato il mese più caldo della Terra in almeno gli ultimi 140 anni, secondo la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA). L’aumento delle temperature sta diventando la nuova normalità. “Il mese scorso la madre terra ha funzionato con un grande sudore”, ha annunciato NOAA sul suo sito web il 18 luglio. “Le temperature torride hanno reso giugno 2019 il giugno più caldo mai registrato per il mondo. E per il secondo mese consecutivo, il calore ha portato la copertura del ghiaccio marino dell’Antartico a un nuovo minimo. ”

La copertura media del ghiaccio marino antartico era dell’8,5% inferiore alla media del periodo 1981-2010. E la copertura del ghiaccio marino era inferiore del 10,5% rispetto alla media complessiva, che si basa su record a partire dal 1979.

La temperatura media globale di giugno era 0,95 ° C (1,71 ° F) sopra la media globale del 20 ° secolo di 15,5 ° C (59,9 ° F) per il mese. Nel frattempo, il periodo da gennaio a giugno ha prodotto una temperatura globale di 0,95 ° C sopra la media del 20 ° secolo di 13,5 ° C. Quest’anno è attualmente in pareggio con il 2017 come il secondo anno più caldo, ad oggi, registrato. L’America del Sud, alcune zone dell’Africa meridionale, il Madagascar, la Nuova Zelanda, l’Alaska, il Canada occidentale, il Messico, l’Asia orientale, gli oceani Atlantico e Indiano e il Mare di Bering hanno tutti registrato il più caldo primo semestre dell’anno, riferisce il NOAA.

Le temperature globali continuano a salire, facendo sembrare più caldo della media tutto troppo normale. Nove dei 10 più famosi Junes registrati si sono verificati dal 2010. Il tempo del mese scorso ha battuto record, ma è stato coerente in un senso. Era il 43 ° mese consecutivo di giugno e 414 ° mese consecutivo con temperature globali superiori alla media.

Scienziati e politici sentono il caldo. La crisi climatica mondiale sta diventando sempre più difficile da ignorare. Come ha notato Annabelle Timsit di Quartz nella sua intervista sull’ondata di caldo in Europa a giugno, “gli eventi meteorologici estremi stanno diventando più comuni a livello globale e sono stati dimostrati da gruppi di ricerca come il World Weather Attribution Project per essere legati ai cambiamenti climatici.” Il consorzio internazionale di istituti accademici e meteorologici hanno dimostrato che un’ondata di caldo del 2018 nell’Europa settentrionale, che ha provocato incendi e gigantesche fioriture di alghe, era molto più probabile che fosse accaduta a causa di attività umane.

Marte Bernardello

Marte Bernardello ([email protected]) – Marte è un commerciante specializzato e ha un grande interesse per la tecnologia. È responsabile dello svolgimento di tutte le ricerche necessarie quando si tratta di analisi tecniche delle scorte, nonché di esaminare gli ultimi gadget che presentiamo qui.
Marte Bernardello

Marte Bernardello

Marte Bernardello ([email protected]) – Marte è un commerciante specializzato e ha un grande interesse per la tecnologia. È responsabile dello svolgimento di tutte le ricerche necessarie quando si tratta di analisi tecniche delle scorte, nonché di esaminare gli ultimi gadget che presentiamo qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *